Corte Suprema di Cassazione – sentenza su assegno di divorzio

Le Sezioni Unite civili della Corte di Cassazione, risolvendo un contrasto di giurisprudenza, con la sentenza n. 18287, depositata in data odierna, hanno stabilito che all’assegno di divorzio deve attribuirsi una funzione assistenziale e, in pari misura, compensativa e perequativa.
Precisa la sentenza che, ai fini del riconoscimento dell’assegno, si deve adottare un criterio composito che, alla luce della valutazione comparativa delle rispettive condizioni economico-patrimoniali, dia particolare rilievo al contributo fornito dall’ex coniuge richiedente alla formazione del patrimonio comune e personale, in relazione alla durata del matrimonio, alle potenzialità reddituali future ed all’età dell’avente diritto. Il parametro così indicato si fonda sui principi costituzionali di pari dignità e di solidarietà che permeano l’unione matrimoniale anche dopo lo scioglimento del vincolo.
La sentenza sottolinea infine che il contributo fornito alla conduzione della vita familiare costituisce il frutto di decisioni comuni di entrambi i coniugi, libere e responsabili, che possono incidere anche profondamente sul profilo economico patrimoniale di ciascuno di essi dopo la fine dell’unione matrimoniale.

Si pubblica la versione integrale della sentenza della Corte Suprema di Cassazione 18287/18.

CNF – Premio “Difensore d’ufficio dell’anno 2018 – Avvocato Fulvio Croce”

Si trasmette, in allegato, il Regolamento istitutivo del Premio del Consiglio Nazionale Forense “Difensore d’ufficio dell’anno 2018 – Avvocato Fulvio Croce”, pubblicato nel sito web istituzionale del CNF e che, a norma dell’art. 9 del medesimo Regolamento, è entrato in vigore dal giorno 3 luglio 2018.

Per completezza, si allega anche l’stanza di partecipazione e contestuale dichiarazione sostitutiva di certificazione (art. 46 D.P.R.28 dicembre 2000 n. 445).

Cassa Forense – Premio Avv. Marco Ubertini

Si comunica che è stato pubblicato sul sito internet della Cassa, nell’apposita area dedicata, nonché sul portale welfare, il Premio dedicato alla memoria dell’Avv. Marco Ubertini.
Il bando prevede l’assegnazione di n.78 premi (n. 3 per ciascun Distretto) in favore degli iscritti, di età inferiore a 35 anni, che abbiano conseguito l’abilitazione nella sessione di esami per l’iscrizione all’Albo degli avvocati nell’anno 2017 con la più alta votazione.

Il premio è pari a:
€ 3.000,00 per il primo classificato,
€ 2.000,00 per il secondo classificato
€ 1.000,00 per il terzo classificato.

Il termine di scadenza per l’invio della domanda è fissato al 16/01/2019.

Avv. Benedetta Zambon

Edilizia Giudiziaria – Astensione 26 giugno

Come già comunicato con mail del 15 u.s., l’Assemblea dell’Organismo Congressuale Forense, nella seduta del 15.06.2018, prendendo spunto da quanto sta avvenendo a Bari per le condizioni di dissesto strutturale del Palazzo di Giustizia, ha deliberato di denunciare pubblicamente la gravissima ed intollerabile situazione in cui versano gli edifici giudiziari per la quasi totalità dei Tribunali italiani e di richiedere un urgentissimo e straordinario intervento del Governo. Per questo motivo, l’Assemblea dell’OCF ha indetto una manifestazione pubblica per il giorno 26.06.2018 in Bari (in coincidenza con la manifestazione già indetta dal COA di Bari), autoconvocandosi in loco, e di proclamare per tale data l’astensione generale dalle udienze, in conformità al codice di autoregolamentazione.

continua...