“Marcia in blu” a Pordenone domenica 2 aprile

Si comunica che domenica 2 aprile 2017 avrà luogo a Pordenone alle ore 9.00 la “Marcia in blu”, marcia non competitiva con partenza e arrivo in Piazza XX Settembre.
L’iniziativa è organizzata dalla Fondazione Bambini e Autismo Onlus in occasione della Giornata Mondiale dell’autismo.
Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Pordenone ha deliberato di aderire all’iniziativa sponsorizzando l’acquisto di magliette per i partecipanti e pubblicizzando l’evento per favorire, anche da parte degli avvocati di Pordenone, una numerosa partecipazione.

Decreto Tribunale Pordenone dd. 16/3/2017 – Negoziazione assistita – Trasferimento immobiliare

Si pubblica il Decreto del Tribunale di Pordenone che ordina al Conservatore dei Registri Immobiliari di trascrivere un trasferimento immobiliare contenuto in Accordo di separazione tra coniugi concluso con procedura di Negoziazione Assistita, con il commento degli Avv. Maria Antonia Pili – Presidente AIAF FVG – Componente Giunta Nazionale AIAF e Avv. Graziella Cantiello – AIAF FVG – Componente Direttivo Nazionale AIAF.
<<Il Conservatore aveva negato la trascrizione ritenendo che non fosse sufficiente l’autenticazione dei due Avvocati che avevano predisposto il testo contenente anche il trasferimento immobiliare, ma fosse invece necessaria l’ulteriore autenticazione da parte di un Notaio.
I Giudici pordenonesi sono stati di diverso avviso, privilegiando le seguenti argomentazioni:

continua...

NONUNADIMENO

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Pordenone insieme al CPO presso l’Ordine di Pordenone ha aderito alla manifestazione indetta a livello nazionale dal Consiglio Nazionale Forense accogliendo l’iniziativa proposta dal Coordinamento Nazionale “NONUNADIMENO”.
Il giorno 8 marzo 2017 alle ore 9.00 verrà rinviato l’inizio delle udienze di 5 minuti, di concerto con i magistrati, al fine di consentire la partecipazione all’evento che si svolgerà nell’atrio del Tribunale.
In tale sede avrà luogo una lettura sul tema a cura della giornalista Clelia Delponte.

Iscrizione Albo Cassazionisti

Si comunica che a seguito della conversione in legge del Decreto Milleproroghe è possibile l’iscrizione all’albo speciale dei cassazionisti per gli avvocati che, entro 5 anni dall’entrata in vigore della legge professionale 247/2012, hanno maturato i requisiti previsti prima dell’entrata in vigore della riforma forense.
Cordiali saluti
Avv. Rosanna Rovere

CASSA FORENSE – ‘Cumulo gratuito’ L. 228/2012 e L. 232/2016 – prime indicazioni

Il Consiglio di Amministrazione di Cassa Forense ha ritenuto di dover fornire le prime indicazioni operative circa l’applicazione del nuovo istituto del  “cumulo gratuito” di cui alla legge 24/12/2012, n. 228, così come modificato dal comma 195 dell’art. 1 della legge 11/12/2016, n. 232 che ne ha esteso l’operatività, a decorrere dal 1°/01/2017, anche agli iscritti alle Casse professionali.

In tal senso, è stata condivisa ed approvata l’allegata circolare, a firma del Direttore Generale, in attesa di poter fornire istruzioni più dettagliate una volta emanati i necessari ed auspicati chiarimenti legislativi e/o Ministeriali in ordine al coordinamento della nuova normativa con la specifica disciplina delle singole Casse.

Roma, 13 febbraio 2017

Il Presidente
Avv. Nunzio Luciano

CASSA FORENSE – Definizione agevolata somme ruoli 2000/2016 Equitalia

Il Consiglio di Amministrazione di Cassa Forense, nella seduta dell’8 febbraio 2017, ha esaminato le problematiche relative al D.L. 193/2016, convertito con Legge 225 del 1° dicembre 2016.

Fermo restando che Cassa Forense è critica nei confronti del contenuto del provvedimento e della metodologia utilizzata per la sua emanazione, che lede l’autonomia gestionale e organizzativa degli Enti Previdenziali privati e presenta profili di iniquità tra gli iscritti, il Consiglio di Amministrazione, verificata la mancata esclusione dell’Ente dal novero dei soggetti destinatari della previsione dell’art. 6 del suddetto decreto (definizione agevolata), ha preso atto dell’applicabilità di tale normativa anche alle somme iscritte dalla Cassa Forense nei ruoli relativi al periodo 2000/2016. Tali somme, pertanto, potranno essere versate, dai soggetti interessati, con le modalità e nei termini previsti dal citato art. 6, previa domanda di adesione alla procedura di definizione agevolata, da formulare entro il 31/03/2017, direttamente ad Equitalia.

Roma, 13 febbraio 2017

Il Presidente
Avv. Nunzio Luciano