Chiusura uffici 2 novembre 2018

Si avvisa che la segreteria dell’Ordine degli Avvocati e l’Organismo di Mediazione Forense rimarranno chiusi il giorno venerdì 2 novembre 2018.

Inoltre, rimarrà chiuso anche lo sportello per Patrocinio a spese dello Stato.

Malfunzionamento del PCT – servizio Verifica Certificati

Si comunica che si sono verificati alcuni malfunzionamenti del servizio Nazionale Verifica Certificati su CED Balduina, probabilmente dal tardo pomeriggio di ieri 10/10/2018.

Sono presenti sui sistemi del civile molti depositi di Soggetti esterni e Magistrati in errore fatale con motivazione in Eventi file “Errore inatteso durante la verifica firma”.

Si segnala agli avvocati che non è necessario effettuare eventualmente il deposito.

Master Town Centre Management – nuova edizione

In quanto di interesse in particolare degli iscritti più giovani, si inoltra materiale divulgativo relativo alla seconda edizione del Master in ‘Town Centre Management’ in convenzione con le Università di Trieste e Udine.
Il Master mira a creare nuove figure professionali di alta qualificazione in grado di supportare decisioni pubbliche e private nella formazione di strategie, programmi, azioni e politiche per l’innovazione e la competitività urbana (compresi lo sviluppo e la gestione di progetti e fondi comunitari, la gestione di aspetti normativi e regolamentari).

Le iscrizioni scadono lunedì 15 ottobre.

OCF – Eletti i nuovi componenti

Sono stati eletti i 53 componenti dell’Organismo Congressuale Forense. La proclamazione è avvenuta a conclusione del XXXIV Congresso Nazionale dell’Avvocatura che si è tenuto a Catania.
“Proprio nel momento in cui si prova a ‘sollevare’ l’avvocato dal suo ruolo – hanno commentato i componenti del Coordinamento OCF – l’Avvocatura, unita come mai prima, ha lanciato al Congresso dei messaggi importanti. Il primo è che sotto attacco non è solo la professione ma la tutela dei diritti fondamentali; il secondo è che l’Avvocatura è matura e pronta ad assumersi la grande responsabilità di essere baluardo indefettibile della tenuta del sistema democratico.“La prossima battaglia da affrontare è la forte crisi che sta vivendo una larga parte dell’Avvocatura. Una questione delicata che non può essere ‘liquidata’ frettolosamente dicendo che questa professione non si può più fare. Nessuno può permettersi di dirlo perché vorrebbe dire ammettere che la tutela giurisdizionale non è al centro della nostra società e noi ci batteremo sempre perché ciò non avvenga”.