Provvedimenti da adottare a seguito di attacco informatico al gestore PEC del Ministero

È notizia di questi giorni che un attacco informatico al gestore PEC del Ministero di Giustizia ha causato gravi disfunzioni ai servizi collegati al processo civile telematico.
In considerazione di un tanto, si suggerisce di cambiare la password della casella PEC e di fare altrettanto con quella dell’email, come peraltro è opportuno fare periodicamente secondo una buona regola di sicurezza.
Se si modificherà la password della PEC si ricorda di aggiornarla al momento del deposito telematico.

Cordiali saluti
Stefano Corsini

Consolle Avvocato – Sospensione dei pagamenti telematici

A seguito delle segnalazioni pervenute circa la difficoltà nel reperire le ricevute relative ai pagamenti telematici effettuati tramite Consolle Avvocato, verificato che trattasi di una situazione scaturita dalla gestione eccessivamente rigorosa di esiti non corretti restituiti dalla piattaforma PagoPA, di comune accordo con i funzionari Informatici del Ministero della Giustizia DGSIA è stata decisa, a partire dalle ore 15 di venerdì 9 novembre, la sospensione dei pagamenti telematici da Consolle Avvocato fino al rilascio del giorno 13/11/2018 quando tale problematica sarà superata.

Sarà necessario quindi che il giorno 13/11/2018 tutti i fruitori di Consolle Avvocato aggiornino tempestivamente il software per poter riprendere ad utilizzare i pagamenti telematici.
Gli utenti che nel frattempo necessitano di eseguire pagamenti telematici possono procedere collegandosi al Portale dei Servizi Telematici.