Elezioni COA – modalità di voto

Si ricorda che i giorni 7 e 8 maggio si terranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Pordenone presso la biblioteca dell’Ordine dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Ogni votante potrà esprimere esclusivamente voti di preferenza (e non di lista) nel limite di massimo 7 preferenze, nell’ambito delle quali deve essere garantito il rispetto della riserva di genere per almeno 1/3 delle preferenze: pertanto, potranno essere espresse al massimo 4 preferenze per un genere, mentre ogni preferenza ulteriore (fino al predetto massimo di 7) dovrà appartenere all’altro genere, secondo lo schema che segue:

– Consiglieri da eleggere 11
– Numero massimo di preferenze che si possono esprimere 7
– Numero massimo di preferenze esprimibili per un singolo genere 4
– Numero di preferenze ulteriori per il genere meno rappresentato 3

Si invia il testo della Legge n. 113/2017 contenente le modalità di voto con l’allegata tabella A.

Ringraziamenti del Presidente Avv. Rosanna Rovere

Carissime/Carissimi,
siamo giunti alla fine del mandato 2015-2018 del Consiglio dell’Ordine, il primo di durata quadriennale dopo la riforma dell’ordinamento forense introdotta dalla legge 242/2012 in vigore dal 2014 (in precedenza i mandati erano di due anni, salvo l’ultimo – transitorio – di tre anni).

Quattro anni da un lato sono un periodo sufficientemente lungo per affrontare una programmazione di attività che è sempre più ampia, con il carico di problematiche sempre crescenti e l’inevitabile incidenza delle immancabili emergenze, ma dall’altro lato sono davvero volati e ci ritroviamo ora a pochi giorni dalle nuove elezioni a fare un bilancio sia pur meramente esemplificativo ma non esaustivo di tutti i risultati e i traguardi che abbiamo conseguito nel corso di questo mandato.

continua...

Cassa Forense – Approvazione bilancio, Rinnovo parziale del Consiglio di Amministrazione

Cari Presidenti,

il Comitato dei Delegati di Cassa Forense nella riunione di ieri 17 aprile ha approvato il bilancio 2018, con un avanzo d’esercizio di 734,6 milioni di euro.

Il patrimonio netto ammonta a 11.894 milioni di euro, in crescita rispetto agli 11.159 milioni di euro del 2017.

Ricordo che i frutti del patrimonio dovranno garantire l’erogazione delle pensioni per gli anni dal 2042 al 2062, ventennio in cui il bilancio attuariale 2018 ha previsto una saldo previdenziale (rapporto contributi/pensioni) pari a zero.

continua...

Corte Costituzionale – valida la PEC dopo le 21

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 75/2019, ha abrogato l’articolo 16 septies del D.L. 179/2012 che aveva istituito la notifica degli atti tramite procedura telematica.
In pratica la questione riguarda la famosa notificazione eseguita dopo le ore 21 alla casella elettronica.
Ora, con la pronuncia emessa dai Supremi Giudici italiani è ritenuta valida anche la notifica pec effettuata dopo detto orario purché entro il limite massimo delle 24 ore della giornata in cui scade il termine previsto dalla legge. Praticamente, la notifica via pec dalle nove di sera a mezzanotte non va più considerata perfezionata alle sette del giorno dopo.

Convocazione Assemblea Ordinaria 2019

È convocata l’Assemblea Ordinaria degli Avvocati del Foro di Pordenone, in prima convocazione alle ore 8.00 del giorno sabato 13 aprile 2019; in seconda convocazione il giorno MARTEDI’ 16 APRILE 2019 alle ore 10.00 presso l’Aula d’Udienza del Tribunale di Pordenone “E. De Nicola” al piano terra del Palazzo di Giustizia.
Si invitano i Colleghi a partecipare raccomandando la puntualità.

ORDINE DEL GIORNO
1. Relazione del Presidente Avv. Rosanna Rovere sull’attività svolta nel quadriennio 2015-18;
2. Relazione dei Consiglieri sull’attività svolta nel quadriennio 2015-18;
3. Relazione del Consigliere Tesoriere Avv. Sara Rizzardo;
4. Relazione del Revisore dei conti Avv. Francesco Ribetti;
5. Approvazione del conto consuntivo 2018;
6. Approvazione del bilancio preventivo 2019;
7. Varie ed eventuali.